Banner
Casa > Notizie > Contenuto

Funzioni di estratto di melone amaro

Apr 21, 2017

Nella medicina tradizionale cinese a base di erbe, il melone amaro è pensato per stimolare la funzione digestiva e promuovere l'appetito. Come alimento abbastanza comune, il melone amaro è comunemente usato nei tropici come modificatore di condizioni per il trattamento di malattie infettive, cancro e diabete. I frutti immaturi, i semi e le parti aeree del melone amaro sono utilizzati in molte parti del mondo per il trattamento del diabete. Sia le sue foglie che i suoi frutti sono stati usati per fare il tè e la birra. Ora le capsule e le tinture di melone amaro nel mondo occidentale come medicina a base di erbe sono ampiamente utilizzate nel diabete, nell'AIDS e in altre malattie virali, raffreddori, influenza e trattamento della psoriasi.

Il melone amaro appartiene alle cucurbitacee, il melone amaro cresce nelle regioni tropicali e subtropicali, comprese le parti dell'Africa orientale, dell'Asia, dei Caraibi e del Sud America. Il melone amaro è un alimento e un farmaco in queste aree, sebbene i semi, le foglie e le viti possano essere usati, ma il frutto è la parte medicinale più sicura e più utilizzata.

La funzione dell'estratto di melone amaro

Effetto anti-diabetico

Il melone amaro contiene saponine steroidee come la momordicina, i peptidi insulino-simili e gli alcaloidi, queste sostanze conferiscono all'ipoglicemia amara il melone. La momordicina stimola il rilascio di insulina e blocca la formazione di glucosio nel sangue, una funzione che può svolgere un ruolo significativo nel trattamento del diabete, in particolare il diabete mellito non insulino-dipendente. La funzione ipoglicemica è attribuita a due sostanze:

(1) Momordicina - un estratto di etanolo da frutto di melone amaro ottenuto nel materiale cristallino. La momordicina nel controllo della dose di 50 mg / kg ha ridotto il numero totale di conigli sperimentali del 42% di zucchero nel sangue in vivo. La momordicina mostra il ruolo del pancreas e del pancreas esterno e un leggero effetto anti-spasmo ed anticolinergico.

(2) P-insulina (o v-insulina, poiché è un'insulina vegetale). È strutturalmente conformazione polipeptidica macromolecolare e farmacologicamente simile all'insulina bovina. L'insulina P è costituita da due catene polipeptidiche legate al disolfuro. La somministrazione sottocutanea e intramuscolare di P-insulina ha un effetto ipoglicemico su pazienti diabetici la cui durata massima è diversa da quella dell'insulina bovina dopo 2 ore e compare dopo 4-8 ore.

Funzione antivirale

È stato dimostrato che l'estratto di melone amaro è efficace nel dolore a causa della psoriasi, delle complicanze neuropatiche indotte dal cancro e può ritardare l'insorgenza di cataratta o retinopatia e la soppressione dell'HIV distruggendo il DNA virale. Le sue proprietà anti-cancro in parte a causa del suo ruolo nella promozione della funzione immunitaria. Gli studi hanno dimostrato che l'estratto di melone amaro inibisce la proliferazione dei linfociti e l'attività dei linfociti e dei macrofagi.

blob.pngblob.png

Back